NASCAR Home Tracks

Google+ Twitter Facebook rss

Valencia NASCAR Fest: grande successo in pista e fuori

più di 14000 fan hanno partecipato a un weekend unico
Official Release
April 17, 2014 - 8:24am

Blois, Francia -- La prima edizione della Valencia NASCAR Fest ha aperto la stagione 2014 della NASCAR Whelen Euro Series con un grande successo, sia in pista che fuori, grazie al grande equilibrio fra i concorrenti e agli oltre 14.000 fan spagnoli che hanno affollato il Circuit Ricardo Tormo per godersi l’atmosfera di un weekend NASCAR che è stato unico sotto molti punti di vista.

“E’ stato un weekend eccezionale. 14.000 appassionati hanno visitato il Circuito tra sabato e domenica e sono molti, ma la cosa più importante è la qualità. Tutti guardano già al prossimo anno e alla seconda edizione della Valencia NASCAR Fest,” ha detto Gonzalo Gobert, direttore del Circuit Ricardo Tormo. “Team e piloti hanno offerto un grande spettacolo nelle 4 gare ed è qualcosa per cui voglio ringraziarli a nome della gente di Valencia. La NASCAR Whelen Euro Series è in espansione e siamo sicuri che nei prossimi anni sarà uno dei campionati più importanti d’Europa. Con la collaborazione dello staff della NASCAR Whelen Euro miglioreremo l’evento per offrire ai tifosi un prodotto ancora migliore”.

La serie ufficiale NASCAR europea ha fatto un grande balzo in avanti in termini di competizione in pista, grazie all’arrivo di nuovi team e piloti di caratura internazionale, che hanno sfidato i veterani della serie: sabato mattina, alla fine di una tesissima sessione di qualifica ELITE 1 da 15 minuti, il team PK Carsport ha monopolizzato la prima fila con Bert Longin (#11 PK Carsport Chevrolet SS) e Anthony Kumpen (#24 PK Carsport Chevrolet SS), ma i primi 5 piloti si sono ritrovati separati da appena 2 decimi di secondo e le prime 11 vetture erano comprese in qualcosa come otto decimi di secondo, a testimoniare quanto serrata sarà quest’anno la lotta per la pole position e il Pole Winner Award – che sarà premiato a fine anno con un bellissimo orologio Race&Win – e quanto siano vicini i valori in campo nella NASCAR Whelen Euro Series.

Le quattro gare del weekend spagnolo non sono state da meno! Uno schieramento di ben 28 vetture, guidate da piloti provenienti da tutto il mondo, hanno sfrecciato sul rettilineo principale quanto la safety car è rientrata in pit road per la partenza della Saturday Race della divisione ELITE 1 e la battaglia si è accesa immediatamente. Audaci three e four wide, splendidi sorpassi, contatti, restart in doppia fila, splendide rimonte, sorpassi all’ultimo giro per la vittoria e cocenti devlusioni: i fan di Valencia hanno potuto godersi lo straordinario mix di emozioni che solo le gare NASCAR sanno regalare.

I team TFT e PK Carsport si sono divisi le 4 gare sprint che hanno impreziosito la Valencia NASCAR Fest. Yann Zimmer (#3 TFT-Moser Vernet Ford Mustang) e Ander Vilarino (#2 TFT-Banco Santander Chevrolet SS), entrabi veterani della series, hanno vinto le due gare ELITE 1 per il team di Nogaro, uno grazie a un’incredibile doppio sorpasso negli ultimi giri tra curva 1 e 2 su Longin e Kumpen e l’altro con una lunga volata dal primo all’ultimo giro, conclusa davanti all’eroe locale Borja Garcia (#1 Ford Autolix Competition Ford Mustang), mentre il 17enne rookie Neal Vaerenbergh (#11 PK Carsport Chevrolet SS) ha conquistato entrambe le gare ELITE 2. C’è stato però molto altro nelle gare spagnole, come la rimonta di Eddie Cheever dopo un contatto nelle prime fasi della Sunday Race fino al sesto posto sotto la bandiera a scacchi e al terzo in classifica generale, battuto solo dall’incredibile prestazione di del vice-campione 2013 Frederic Gabillon (#12 Still Racing Chevrolet Camaro), che nella stessa gara si è aggiudicato lo Stand21 Best Move Award guadagnando ben 22 posizioni nella stessa gara.

“Questo esordio stagionale a Valencia ha rappresentato decisamente un grande passo nella storia della NASCAR Whelen Euro Series. Tutti sono rimasti impressionati dal livello dell’evento e dei concorrenti. Abbiamo visto team molto professionali e una validissima lineup di piloti internazionali,” ha detto Jerome Galpin, Presidente - CEO della NASCAR Whelen Euro Series. “Il primo evento evento NASCAR in Spagna è stato un grande successo grazie a più di 14.000 fan e alla vera atmosfera NASCAR del paddock. Sono sicuro che l’edizione 2015 sarà ancora migliore”.

La NASCAR Whelen Euro Series lascia la Comunità Valenciana con classifiche molto corte in entrambe le divisioni e fa rotta verso Brands Hatch per la seconda edizione dell’American Speedfest, che si svolgerà sul leggendario tracciato inglese il 7 e l’8 giugno prossimi. Ogni punto, ogni posizione, ogni decimo conteranno nella battaglia per diventare campione NASCAR europeo.