NASCAR Home Tracks

Google+ Twitter Facebook rss

Day Mette Le Mani Sul Titolo

Allunga In Campionato Con Una Vittoria Schiacciante
Gian Luca Guiglia, NWES
October 14, 2017 - 9:12am

Semplice, senza filtri, ‘just racing’, è lo spettacolo a cui hanno assistito le migliaia di appassionati oggi al circuito di Zolder regalato dalla prima Finale della Divisione ELITE 1 della NASCAR Whelen Euro Series, che ha visto Alon Day (#54 CAAL Racing Chevrolet SS) vincere una lunga e dura battaglia con Marc Goossens (#90 Braxx Racing Ford Mustang) con appena 576 millesimi di secondo di vantaggio.

ELITE 1 FINAL 1 RESULTS | RACE CENTRAL LIVE | FULL RACE

Quella di oggi è la terza vittoria consecutiva per il pilota israeliano nei Playoffs, la quarta della stagione e la decima a bordo di una vettura del CAAL Racing. Day ha ora in mano il titolo 2017 della NASCAR Whelen Euro Series e domani partirà dalla pole position per l’ultima gara della stagione al fianco di Goossens.

“Sono davvero felice di aver vinto la prima delle due Finali qui a Zolder. Sapevo che Marc Goossens sarebbe stato veloce, lo ha dimostrato fin dalle prove libere e immaginavo mi avrebbe costretto agli straordinari.” ha detto l’israeliano. “ Sono decisamente contento anche per il mio team, davvero, se domani dovessi vincere il titolo non solo sarebbe il primo per me, ma sarebbe anche il primo della storia per CAAL Racing. E’ una sensazione speciale, domani voglio portare a casa la corona e fare del mio meglio per vincere anche la seconda Finale!”.

Day ha dominato tutti i sedici giri della Final 1 della Divisione ELITE 1 nonostante la pressione costante di un Goossens in cerca della prima vittoria, ma il belga non si è mai avvicinato abbastanza per provare un sorpasso alla #54. Il gruppo di sei piloti in lotta per la vittoria ad inizio gara si è man man sgranato, incapace di tenere il ritmo del duo di testa.

Il due volte campoione NWES Anthony Kumpen (#24 PK Carsport Chevrolet SS) ha chiuso al terzo posto, staccato di 8.824 secondi dalla testa, e ha preceduto Frederic Gabillon (#3 Tepac RDV Compétition Ford Mustang) e Stienes Longin (#11 PK Carsport Chevrolet SS), nuovo leader del Trofeo Junior grazie ad un’altra consistente Top5.

"Non ho voluto intromettermi nelle dinamiche di campionato al via e quindi ho evitato qualsiasi mossa azzardata, ma in ogni caso non avevo abbastanza passo per sfidare Alon oggi. Credo che si possa tranquillamente dire che oggi Day ha guidato come un Campione. Le mie congratulazioni più sincere! E’ stato davvero forte sia nelle Semi Finali che nella Finale oggi, questo ha fatto davvero la differenza.” ha detto Goossens, che ha conquistato il terzo podio consecutivo per il Braxx Racing. “Non sono mai stato abbastanza vicino da potergli insidiare la vittoria, ma credo di avergli fatto pensare tanto al campionato. Domani sarà un’altra gara, sarà un po’ più facile per me. Voglio ringraziare tutti i ragazzi del Braxx Racing e di Braxx Performance. Hanno tutti fatto un lavoro straordinario dandomi una macchina decisamente veloce. Credo che oggi la gara era una questione privata tra noi due e tutti gli altri non hanno potuto fare altro che prenderne atto. Se guardo ad un anno fa, siamo migliorati molto. Voglio ringraziare anche Visit Florida per avermi permesso di essere qui, mi stando supportando in ogni modo. Domani proverò a regalare la prima vittoria a loro e al Braxx Racing."

Con il sesto posto conquistato sotto la bandiera a scacchi, Borja Garcia (#7 Racers Motorsport Ford Mustang) ha visto le sue possibilità di titolo scemare drasticamente. Alla fine di una gran battaglia, Lucas Lasserre (#33 Mishumotors Chevrolet SS) è transitato sotto la bandiera a a scacchi in settima posizione, appena davanti Freddy Nordstrom (#44 CAAL Racing Chevrolet SS), mentre Thomas Ferrando (#37 Knauf Racing Ford Mustang) ha chiuso al nono posto assoluto e secondo nello Junior Trophy. Il francese ha preceduto Salvador Tineo Arroyo (#56 CAAL Racing), che ha completato il podio del Trofeo Junior. 

Fabrizio Armetta (#41 The Club Motorsports Ford Mustang) ha primeggiato nella classifica del Challenger Trophy con il 15esimo posto finale, davanti a Jerry de Weerdt (#78 Braxx Racing Ford Mustang), che ha preceduto a sua volta Dario Caso (#8 Racers Motorsport Ford Mustang). Sia De Weerdt che Caso sono prepotentemente tornato in lotta per il Challenger Trophy, approfittando del ritiro di Marconi De Abreu (#47 RDV Compétition Ford Mustang).

La Divisione ELITE 1 tornerà in pista domenica alle 14:14 con l’ultima gara della stagione 2017 che sarà trasmessa in live streaming su Fanschoice.tv e sulla pagina Facebook della NASCAR Whelen Euro Series.

Credits: NASCAR Whelen Euro Series / Stephane Azemard