NASCAR Home Tracks

Google+ Twitter Facebook rss

Zardo Vince Al Debutto In NASCAR

L’Italiano Mette A Segno Un’Ottima Gara Davanti Ai Suoi Fans
Gian Luca Guiglia, NWES
September 17, 2017 - 7:57am

Al suo debutto in un weekend NASCAR, Danny Zardo (#2 Alex Caffi Motorsport Toyota Camry), veterano delle corse in Italia con esperienza nelle salite in GT, ha subito portato a casa la prima vittoria nella categoria, regolando sul traguardo il vincitore della gara di sabato Thomas Ferrando (#37 Knauf Racing Team Ford Mustang). Il francese ha allungato ancora in classifica generale, dove è saldamente al comando prima delle Finali di Zolder.

Dopo la sfortunata corsa del sabato – è stato coinvolto in un contatto nelle fasi finali di gara mentre stava lottando per un posto sul podio - Zardo ha decisamente ritrovato il sorriso in Victory Lane. 

“Ho visto la macchina per la prima volta venerdi ma con il gran lavoro dell’Alex Caffi Motorsport ho trovato un buon feeling velocemente.” ha detto Zardo, che è partito dalla pole e ha rintuzzato tutti gli attacchi portati da Ferrando nelle fasi iniziali della gara, prima di  riuscire a costruirsi un buon gap e transitare sotto la bandiera a scacchi con 2,5 secondi di vantaggio sul rivale francese. “Ferrando è un veterano della categoria, è stata una bella battaglia, leale e pulita, quella per la vittoria. Voglio ringraziare il team per questa opportunità unica. Le macchine sono davvero divertenti da guidare, mi hanno sorpreso molto per quanto sono veloci e quanto facilmente riesci ad adattarti e divertirti come un bambino."

Ferrando, che le ha provate tutte per provare a vincere la sua settima gara della stagione, ha portato comunque punti importanti a casa, che lo mettono in una posizione di relativa tranquillità in vista delle Finali di Zolder.

“Sono davvero felice di questo risultato perchè abbiamo guadagnato tanti punti oggi. Abbiamo fatto un passo importante in vista delle Finali di Zolder del prossimo mese in Belgio. Il Knauf Racing Team ha come sempre fatto un ottimo lavoro sulla macchina e sono davvero grato a tutti loro,” ha detto Ferrando, dopo aver ricevuto ancora una volta l’adesivo rosso Whelen che indica il capoclassifica della Divisione ELITE 2 al termine del weekend di gara.” Knauf è una famiglia per me e voglio ringraziarli tutti per quello che hanno fatto per la mia carriera. Sono unici. A Zolder voglio conquistare quanti più punti possibile. Il mio obiettivo è pareggiare con Stienes Longin il record di vittorie stagionali e per farlo dovrò vincere entrambe le gare in Belgio, sempre però dando un occhio al campionato, che è e rimane l’obiettivo principale.”

Il contendente al titolo Ulysse Delsaux (#3 RDV Competition Ford Mustang) ha chiuso al terzo posto. Il giovane francese dovrà fare del suo meglio in Belgio per provare a puntare al titolo ELITE 2 questa stagione. 

La battaglia per la Rookie Cup si è materializzata alle spalle di Delsaux. Guillaume Dumarey (#24 PK Carsport Chevrolet SS) ha avuto la meglio su Nicki Petersen (#33 Mishumotors Chevrolet SS), che ha chiuso la Top5. Maciej Dreszer (#66 DF1 Racing Chevrolet SS) ha chiuso al sesto posto al termine di una dura battaglia con Petersen. 

Paul Guiod (#73 Knauf Racing Ford Mustang) ha messo sul piatto una corsa solida e ha chiuso al settimo posto davanti a Felipe Rabello (#55 CAAL Racing Chevrolet SS). Justin Kunz (#11 PK Carsport Chevrolet SS) e Roberto Benedetti (#41 The Club Motorsports Ford Mustang), che ha vinto il Challenger Trophy, hanno chiuso la Top10.

La NASCAR Whelen Euro Series tornerà in pista il 14 e 15 ottobre sul circuito di Zolder, dove verrà incoronato il Campione 2017.


ELITE 2 SEMI FINAL 2 RESULTS | RACE CENTRAL LIVE